Tinture Madri e Gemmoderivati

TINTURA MADRE

Cos'è?

La Tintura Madre è una preparazione liquida (estratto idroalcolico), elaborata da un erborista mediante infusione di una parte di una pianta (droga) in una soluzione di acqua ed etanolo.

Per preparare una TM, l'erborista utilizza la parte adulta della pianta, come: foglie, sommità fiorite, corteccia e radice.

La Tintura Madre è molto diffusa in Fitoterapia, perché racchiudere in una forma liquida le proprietà curative delle piante e le conserva a lungo, facilitandone l'assorbimento dei principi attivi. 

 

I Gemmoderivati (o Macerati Glicorici)

Cosa sono?

Ciò che differenzia i gemmoderivati dalle Tinture Madri è la parte di pianta utilizzata nell'estrazione dei principi benefici. Nel caso dei gemmoderivati si usano le parti più giovani delle piante come i germogli, che opportunamente macerati o diluiti in un soluzione di alcol e glicerolo possono veicolare .

 

Tinture madri e gemmoderivati sono entrambi prodotti da assumere in gocce, indicativamente nel dosaggio di 60 gocce per due volte al giorno, sciolte in un po’ d’acqua.

Generalmente le tinture madri si assumono dopo i pasti, mentre i gemmoderivati prima dei pasti.