Migliora la tua circolazione sanguigna e memoria con il Ginkgo

Migliora la tua circolazione sanguigna e memoria con il Ginkgo
Il Ginkgo Biloba è un albero maestoso facilmente riconoscibile per via delle sue foglie verdi bilobate e a forma di ventaglio. Questa pianta, originaria della Cina, è da secoli conosciuta e usato dalla medicina cinese per contrastare l’invecchiamento.


Recenti studi hanno confermato che i principi attivi contenuti nelle foglie del Ginkgo migliorano la memoria e le funzioni cognitive, oltre ad avere effetti positivi sulla circolazione del sangue.
I flavonoidi e i composti triterpenici del Ginkgo hanno la capacità di contrastare l’insufficienza venosa, promuovendo l’irrorazione sanguigna di retina e cervello. Inoltre, questa pianta contiene dei composti anti radicali liberi che migliorano le funzioni cognitive, come memoria e concentrazione.


Da una ricerca condotta dall’Università di Zurigo, pubblicata su International  Psychogeriatrics si evince come il ginkgo sia utile contro i deficit cognitivi associati alle demenze.


Come assumerlo
In capsule o compresse, di solito 1-2 al giorno per un mese, dietro consiglio medico, contro l’insufficienza venosa e per favorire le funzioni celebrali. Il ginkgo non va assunto in concomitanza con l’uso di farmaci.


All’erboristeria Il Bergamotto potete trovarlo in diverse soluzioni:
1)    ALTA NATURA – TERRANATA – GINKGO BILOBA

2)    ERBAMEA - GINKGO BILOBA - CAPSULE VEGETALI

3)    ERBAMEA – ESTRATTI IDROALCOLICI 1:5

4)    PIANTE OFFICINALI - VENDITA SFUSA